Olena Khudoley in mostra ad Almè

NOV 01

Quando? Terminato domenica 04 novembre 2018

Dove? Via San Giovanni Battista, Almè, (Bergamo)

,

Mostra di grande prestigio per la nota pittrice Olena Khudoley, autorevole e apprezzata rappresentante dell’associazione “Bottega dell’Arte” di Missaglia, dove da qualche anno l’artista tiene un corso come maestra di pittura, e conosciuta in Italia e all’estero per le sue numerose esposizioni di successo, invitata a esporre dal 28 ottobre al 4 novembre con altri importanti artisti nazionali e internazionali nella splendida Vecchia Chiesa di Almè in provincia di Bergamo.
L’interessante e originale rassegna d’arte, inaugurata ufficialmente domenica 28 ottobre, alla presenza del pubblico e delle autorità, è stata organizzata dalla locale sezione Aido, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la Parrocchia di San Giovanni Battista e di Maria Assunta.
Per quanto riguarda Olena Khudoley, terza da sinistra nella foto davanti ad alcune sue opere in esposizione, dopo il presidente dell’Aido Alberto Signorini e il vicepresidente Egidio Carminati e prima dell’amministratrice Marina Boffelli, si tratta, secondo il critico d’arte Silvano Valentini, “di un’artista particolarmente sensibile all’uso del colore con effetti di grande spettacolarità e intensa emozionalità, nell’ambito della ‘Fantasy Art’, con paesaggi, singolari nature morte, figure e personaggi vari, anche di grande notorietà, soggetti religiosi e, sempre più negli ultimi tempi, scene mitologiche, a volte epicamente grandiose e a volte, invece, di profonda e delicata intimità”.
Apertura della mostra, a ingresso libero, nei giorni feriali dalle ore 16,00 alle 19,00 e nei giorni festivi dalle ore 9,00 alle 12,00 e dalle ore 16,00 alle 19,00.

  • Pubblicata giovedì 01 novembre 2018

  • Da Olena Khudoley

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Olena Khudoley) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 01 novembre 2018