Liala Polato ovvero Lia-code espone a "NovEra"

mostra multipersonale di Nuccio Schepis, Michele Berlot, Laura Marello, Domenico Minniti, Liala Polato, Emmanuela Zavattaro

MAG 18

Quando? Terminato domenica 26 maggio 2019

Dove? Complesso Monumentale del Broletto di Novara, NOVARA, (NO)

,

NovEra
Mostra ideata e curata da Vincenzo Scardigno
Contributi critici di Giovanni Cordero e Federica Mingozzi
Coordinamento organizzativo Emilio Mera, Tiziano Tornielli, Domenico Minniti
Progetto grafico Dario Scarsella
Comunicazione a cura di Gabrio Mambrini
La mostra è patrocinata da Comune di Novara e Provincia di Novara
SALA ACCADEMIA
Complesso Monumentale del Broletto di Novara
18 > 26 MAGGIO 2019
feriali e festivi 9 > 19 - ingresso libero
INAUGURAZIONE
sabato 18 maggio 2019 - ore 17.00
SALA MUSEALE
Castello Aragonese di Reggio Calabria
07 > 15 SETTEMBRE 2019
feriali e festivi 9 > 19 - ingresso libero
INAUGURAZIONE
sabato 07 settembre 2019 - ore 17.00
"Bisogna essere sempre propensi al confronto, l’arte altro non è che lo strumento per allargare i nostri orizzonti, il sentiero da percorrere per addentrarci in un mondo che è solo nostro e che racchiude l’essenza della nostra stessa natura umana".
NovEra, è un’occasione per riflettere su come è cambiato il senso estetico nell'arte dei giorni nostri, e per suggerire ipotesi future. Un evento espositivo che si basa sul confronto dell'arte contemporanea di Michele Berlot, Laura Marello, Domenico Minniti, Liala Polato, Emmanuela Zavattaro con quella di ispirazione neoclassica di Nuccio Schepis, artista e restauratore d'arte che, a capo del team di restauratori della Soprintendenza di Reggio Calabria, ha avuto un ruolo di primo piano nel restauro dei Bronzi di Riace. (VS)

  • Pubblicata venerdì 10 maggio 2019

  • Da Lia_code

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Lia_code) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatavenerdì 10 maggio 2019