Tramonto Sul Tevere

Luca Gualandris -"Tramonto sul Tevere" -olio su tela 50 x 70 A cura della dott.ssa Irene Pazzaglia - critica d'Arte Il riverbero della luce del sole morente richiama i toni infuocati del cielo fino a fondere insieme la vastità dei due elementi. Le ombre sfumate sotto al ponte sono un richiamo al mistero della notte ormai prossima ad avvicinarsi. Le sfumature che si degradano e si avvicendano, grazie alla maestria della pennellata, accolgono l'osservatore trascinandolo in un'atmosfera a metà strada tra il sogno e la realtà, rendendo la concretezza del fascino dello scorcio di un paesaggio reale una visione ricca di suggestioni oniriche, che rapisce immediatamente l'immaginazione di chiunque osservi la scena. La luce, chiave di volta della rappresentazione del paesaggio, diviene elemento metaforico delle rappresentazione di sfaccettature emozionali e di stati d'animo, confermando ancora una volta il particolare rapporto che si instaura tra l'animo dell'artista e del contemplatore con lo spettacolo offerto dalla Natura. L'artista è solito dire che la pittura è la calligrafia dell'anima; a questo proposito si potrebbe dire che la luce, e l'utilizzo che se ne fa nella pennellata, è il riflesso degli stati d'animo e dell'emotività personale.

di Dott.ssa Irene Pazzaglia
Ctitica d' Arte
2021

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Luca Gualandris) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio