Biografia

Monia Palazzo, dopo una lunga permanenza a Perugia, è rientrata a Roma, sua città natale, dove oggi vive e lavora.
Laureata in Filosofia si è dedicata alla pittura fin dagli anni degli studi universitari e ha differenziato la sua offerta artistica misurandosi con diverse tecniche e supporti. Si è inoltre perfezionata a Deruta, con il maestro Romano Ranieri, ottenendo la qualifica di decoratrice ceramista.
Si è dedicata per alcuni anni all'arte ceramica ed è stata titolare di una bottega d'arte nel centro storico di Perugia.
Ha realizzato per FIAT l'acquerello che la casa torinese ha usato come cartolina da annullo postale in occasione della produzione della Lancia Ypsilon e del decennale dell'industria di Melfi.
Ha partecipato a numerose collettive e ha realizzato mostre personali, nelle quali, da alcuni anni, ha avuto modo di presentare la sua più originale offerta artistica.
I suoi "scuri", infatti, sono stati particolarmente apprezzati dal pubblico e dalla critica per l'innovativa tecnica compositiva, l'originalità dei cromatismi e dei soggetti rappresentati.

Formazione artistica

Monia Palazzo è nata a Roma nel 1971, cresciuta in Lombardia, all'età di 11 anni, si trasferisce con la famiglia in Umbria.
Si laurea in Filosofia all'Università di Perugia, ed è durante gli anni universitari, che si dedica con uguale passione alla pittura, studiando ed approfondendo diverse tecniche.
Dopo l'università si dedica all'arte ceramica, studiando decorazione e perfezionandosi a Deruta, nella prestigiosa scuola del maestro Romano Ranieri, le cui opere su ceramica sono esposte in tutto il mondo. In seguito apre una Bottega d'Arte a suo nome, nel centro storico di Perugia, a pochi passi dal Duomo, dove crea, espone e vende le sue opere in ceramica, ma non solo, poiché espone opere pittoriche che vengono realizzate su vari materiali tra cui tele, legno, carta, vetro.
Già nel primo anno di attività viene selezionata dal Comune di Perugia per rappresentare l'arte ceramica nel gemellaggio con la città di Tubingen, in Germania, dove esporrà le sue ceramiche. Nel frattempo attiva corsi di ceramica per adulti e bambini ed è docente di ceramica nel corso svoltosi all'Associazione Culturale " 8 Marzo" di Perugia.
Nel 2002 partecipa con una personale alla Mostra Nazionale di Pittura "Agosto Corcianese".
Nel 2003 progetta e realizza per la FIAT tre acquerelli successivamente divenute cartoline per annullo postale, stampate in 3000 copie, in occasione della presentazione della Lancia Ypsilon e per il decennale dello stabilimento di Melfi.
Nel 2004 espone alla Galleria d' Arte Minerva del centro storico di Perugia, in una collettiva intitolata "Emozioni in rosa".
Nel 2007 espone a Roma, all'associazione Culturale "Genti e Paesi", con una personale dedicata interamente ai suoi Scuri di finestre, trasformati in opere pittoriche.
Nel 2017 espone alla FlyerArt Gallery di Roma, in una collettiva intitolata "Beauty and Elegance".