Biografia

Nando Conti, pittore autodidatta, nasce in Umbria e le sue radici rappresentano la linfa vitale del suo percorso creativo. Non frequenta accademie o corsi di pittura, ma da sempre avverte una particolare attrazione per l'arte in genere ed in particolare per la pittura.
Nel 2016, dopo un lungo e intenso periodo lavorativo, decide di cimentarsi nel mondo artistico, con il desiderio di essere un interprete attento e curioso del suo ambiente umbro.
Il realismo poetico è la forma espressiva delle tele di Nando Conti, dove l’empirico incontra la soggettività e la fantasia.
Diverse ed articolate sono le proposte pittoriche di Nando: l’arte figurativa diviene spontaneamente per lui, come per un flusso magico, la motivazione della sua singolare novità nel tema paesaggistico. Nando omaggia la natura nei suoi diversi momenti e situazioni dell’anno solare e dà corpo a rappresentazioni terse, ben scandite, che offrono armonia, equilibrio, piacere, simboli del benessere in una pausa momentanea che attende un qualcosa che può accadere da un momento all’altro.

Attestati / Premi

Primo premio 1° Concorso Nazionale Salvatore Perdicaro - Selezione L'élite 2019

Photogallery