Omaggio a Eva Kant

olio su tela, cornice, 2016

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA109722
  • Codice personale:IT005
  • Misure:50 cm x 50 cm
  • Tecnica:olio su tela
  • Stile:classico
  • Supporto:cornice
Informazioni sulla vendita
  • Collezione:Torino
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

Roberto Piaia onora con questa suo dipinto l’affascinante eroina compagna di Diabolik, il personaggio più noto e celebrato del fumetto italiano degli anni 60.
Lady Kant, bella, bionda, sensuale e coraggiosa, è una donna come solo due donne con creatività geniale potevano inventare: le sorelle Angela e Luciana Giussani.
In questo dipinto l’arte di Piaia spazia ancora una volta esprimendo appieno la sua creatività, infatti, pur riproducendo fedelmente i tratti dell’avventuriera, la sua firma stilistica traspare evidente nei particolari. Lo strascico di un immaginario arcobaleno, fa apparire la maschera di Diabolik. Lo sguardo penetrante dell’Uomo del Terrore osserva la bella avventuriera avvolta da uno sfondo rosso fuoco, che al meglio ne rappresenta la personalità. Infine il calice di cristallo smaterializzato dalla forma a spirale, oramai un classico degli ultimi lavori di Piaia, dona un tocco elegante al contesto, evidenziando la personalità della coppia che amava circondarsi di oggetti preziosi.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Assurfivo) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA109722
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:febbraio 2016
  • Archiviata il:mercoledì 01 giugno 2016