Biografia

Siro Cagnin è un artista autodidatta che ama i colori ed i segni grafici. L'esperienza diretta e l'interesse per espressioni artistiche non convenzionali sono all'origine della sua formazione. La sua produzione artistica è influenzata da graffiti, murales, fumetti e dall'artista Professor Bad Trip. I suoi disegni raffigurano volti e profili surreali. Li contraddistinguono l'uso di colori forti, vivaci, decisi e minuziosi dettagli di segni grafici neri, realizzati con il supporto della lente d'ingrandimento.

Ha esposto recentemente a Zurigo, nell'ambito della mostra "Grafik-Schweiz '18".

Tematiche

Tematiche ricorrenti sono volti e profili surreali. Le rare figure intere non hanno proporzioni convenzionali, presentano numerosi spazi vuoti a volte attraversati da oggetti.
In un'intervista Professor Bad Trip aveva dichiarato: " La contro-arte viene sempre sottovalutata dal mercato ufficiale. Forse un giorno verrà ripresa, ripensata e storicizzata." I tempi, probabilmente, oggi sono maturi!

Tecniche

I disegni nascono generalmente su carta, realizzati con pennarelli e tratto pen indelebili. I volti prendono forma direttamente, senza correzioni; l'espressione risulta allucinata, intensa, eppure mai cattiva. Colpiscono i colori decisi, vivaci, forti e gli innumerevoli, minuscoli dettagli.