Biografia

Nata in Croazia (Rijeka) il 24/07/1990, da genitori di origini meridionali (Calabria e Puglia). Ho vissuto a Parma nell'infanzia, dall'età di 7 anni abito in Toscana in provincia di Massa Carrara (zona lunigiana). Ho potuto viaggiare in vari luoghi (per vacanza e per lavoro) tra cui Londra, Grecia, Spagna, Milano, Marotta, Viterbo, Faenza, Firenze, Genova.

Formazione artistica

Ho frequentato 3 mesi di liceo Artistico, per motivi familiari ho dovuto poi cambiare scuola, ma la mia passione per le materie artistiche e il disegno sono sempre rimaste vive in me. Cosi ho continuato a nutrire la mia curiosità in maniera indipendente da autodidatta, dapprima su enciclopedie e libri poi in seguito con le preziose risorse disponibili online.
Sono particolarmente interessata all'applicazione artistica unita alle capacità psichiche. Mi incuriosisce il processo creativo e da dove attinge l'ispirazione, ho constatato varie volte che la percezione dell'invisibile gioca un ruolo fondamentale nella creazione di un'opera. Nel raccontare i propri stati d'animo e sentimenti, si possono trovare corrispondenze sia con quelli di persone intorno a noi (connessioni orizzontali), sia con quelli che per noi non hanno spiegazione razionale (connessioni verticali) e che sentiamo intuitivamente provenire dallo Spirito.

Tematiche

Il motivo che ricorre nelle mie creazioni artistiche è poter elaborare le informazioni che ricevo, sia da me stessa che dal mondo circostante. Assorbo le energie e ho bisogno di dare spazio ad una rappresentazione simbolica (bozza). Nel perfezionare l'opera mi auto osservo e comprendo sempre più a fondo il messaggio che l'inconscio vuole trasmettermi.
In questo mi sento uno strumento, un passaggio un canale, perciò mi definisco esecutore dello Spirito, che attraverso la decodifica dei messaggi inconsci, vuole portare me e chiunque ne venga in contatto alla propria evoluzione e perfezione spirituale.

Tecniche

La tecnica che preferisco è il chiaroscuro a matita, donando effetti morbidi e sfumature graduali.
Mi appassiona l'uso dei soft pastels, sia polverizzati che diluiti in acqua (ciò permette l'utilizzo dei pennelli per una gestione più precisa, mantenendo l'effetto gessetto una volta asciutti).
Pratico la decorazione di vari oggetti (muri, vasi, tappeti) e l'acrilico, avendo una buona resistenza e un'asciugatura rapida, mi è sembrata la soluzione più conveniente.