Biografia



.


Formazione artistica

Antonio Squicciarini nasce a Bari il 4 luglio 1957 e, appena tredicenne, esordisce con una personale allo "Sporting Club" presso il Teatro Margherita di Bari nel 1970 e da quel momento sarà protagonista di numerosi mostre sia collettive e personali. Appena diciannovenne partecipa a Zurigo ad una collettiva intitolata " i giovani maestri del colore", avendo così la sua prima esperienza internazionale. ne seguiranno numerose altre ad iniziare da quella di Francoforte nel 1978, Cannes nel 1979, Palma di Maiorca 1979. Amsterdan 1979. Dopo si reca a Parigi dove vivrà per 1 anno . Sempre negli anni "70" frequenta lo studio di Bruno Cassinari a Milano e sempre a Milano si iscrive Alla Accademia di belle arti di Brera. Fondatore del gruppo " Vita Nuova", nella città lombarda, organizza mostre nei locali notturni, attività che gli consentirà l' appellativo di " Pittore della notte". Seguiranno delle mostre a New York (USA). Il 12 settembre 1984, in occasione di una mostra di Cantatore presso il Castello Svevo di Bari, brucia più di 50 sue opere in segno di protesta contro l' indifferenza degli organi di cultura nei confronto dei giovani artisti baresi. Nello stesso anno si reca a Cinecittà ( Roma) dove diventa aiutante costumista del premio oscar Danilo Donati, che lo porta a vivere una bellissima esperienza cinematografica nel film Ginger e Fred di Federico Fellini. Dopo si reca a Saint Paul De Vence Per incontrare Marc Chagall, dove vive per alcuni mesi nello studio di Chagall. E' nel 1985 che avviene la partecipazione ad una fiera d'arte che si svolge a Parigi, nel 1987 a Barcellona (Spagna) , Nel 1987 espone a Saint Tropez. dopo esporrà in tutta Italia con una serie di mostre dal nord al sud Italia. Sempre nel 1987 viene premiato dal noto conduttore Pippo Baudo in occasione del premio arte 1987 , organizzato da Enzo Zambetta su un famoso canale televisivo. Seguiranno numerose mostre sia in Italia che in America. Nel 1992 il casuale incontro con la nota gallerista di New York Mary Boone che gli organizza una mostra a New York. A Parigi nel 1992, Con la galleria Gagliano Arte espone ad Istanbul ( Turchia) nel 1998, sempre con la galleria Gagliano Arte che gli organizza una prestigiosa mostra a Palazzo San Leucio presso (Reggia di Caserta) 1999, riscuotendo grande successo. Nel 2003 espone a Londra , nel 2011 Art Dubai , a Londra 2012, San Pietroburgo 2014, nello stesso anno esegue il manifesto dell' Opera Lirica " La Bottega dei sogni" Al teatro Petruzzelli di Bari . Nel 2016 parte in Oriente per numerose mostre: A Seoul (Korea del sud) espone presso "Spazio Monaco" " Italian Film&Art festival", ottava edizione, nel 2017 in Cina "Premier Art Fair, nel 2017 A seoul ( Korea del sud )International Art fair, presso center "Coex" 2017 M Gallery a Seoul ( Korea del sud). Ritorna in Cina a Xiamen, Art Amoy, Art Fair, International conference& Exhibition Center. (Cina) 2017 " Art Fair "jeju" (Korea del sud) , 2017 Art Fair Asia , Fukuoka ( Giappone), M ritorna a Seoul ed espone presso " Gallery La Mer" Korea del sud 2017, nel 2018 " Gallery Insa Art " Seoul ( Korea del sud) . Nel 2020 gli viene dedicata una galleria d'arte per tutta la vita, "Gallery Antonio", nessun pittore italiano ha mai ricevuto tale onore. Infine a Dicembre 2020 per i suoi 50 anni di attività artistica ..la Korea gli dedica una personale d'arte Dal titolo " 50 anni di sogni ", nel più importante museo della stessa korea del sud " Seoul Arts Center Hangaram Art Museum"

Tecniche

Acrilici su tela, olio su tela.

Bibliografia

Antonio Squicciarini was born in Bari on July 4, 1957 and, just thirteen, he made his debut with a solo show at the "Sporting Club" at the Teatro Margherita in Bari in 1970 and from that moment he will be the protagonist of numerous collective and personal exhibitions. At the age of nineteen he took part in a collective exhibition entitled "the young masters of color" in Zurich, thus having his first international experience. numerous others will follow, starting with that of Frankfurt in 1978, Cannes in 1979, Palma de Mallorca 1979. Amsterdan 1979. Afterwards he goes to Paris where he will live for 1 year. Also in the 1970s he attended Bruno Cassinari's studio in Milan and again in Milan he enrolled at the Brera Academy of Fine Arts. Founder of the "Vita nuova" group, in the Lombard city, he organizes exhibitions in night clubs, an activity that will allow him to be nicknamed "Painter of the night". Exhibitions will follow in New York (USA). On September 12, 1984, on the occasion of an exhibition by Cantatore at the Swabian Castle of Bari, he burns more than 50 of his works in protest against the indifference of the cultural organs towards the young artists of Bari. In the same year he goes to Cinecittà (Rome) where he becomes assistant costume designer of the Oscar winner Danilo Donati, which leads him to live a wonderful cinematic experience in Federico Fellini's film Ginger and Fred. Then he goes to Saint Paul De Vence to meet Marc Chagall, where he lives for a few months in Chagall's studio. It is in 1985 that he participates in an art fair that takes place in Paris, in 1987 in Barcelona (Spain), NE 1987 exhibits in Saint Tropez. Also in 1987 he was awarded by the well-known conductor Pippo Baudo on the occasion of the 1987 art prize, organized by Enzo Zambetta. Exhibitions will follow both in Italy and in America. In 1992 the chance meeting with the well-known New York gallery owner Mary Boone who organized an exhibition for him in New York. In Paris in 1992, with the Gagliano Arte gallery he exhibited in Istanbul (Turkey) in 1998, again with the Gagliano Arte gallery which organized a prestigious exhibition at Palazzo San Leucio at (Royal Palace of Caserta) 1999. In 2003 he exhibited in London, in 2011 Art Dubai, in London 2012, St. Petersburg 2014, in the same year he performed the manifesto of the Opera "La Bottega dei Dreams" at the Petruzzelli theater in Bari. In 2016 he left in the East for numerous exhibitions: In Seoul (South Korea) he exhibited at "Spazio Monaco" "Italian Film & Art festival", eighth edition, in 2017 in China "Premier Art Fair, in 2017 In Seoul (South Korea) International Art fair, at center "Coex" 2017 M Gallery in Seoul (South Korea). Returns to China in Xiamen, Art Amoy, Art Fair, International conference & Exhibition Center. (China) 2017 "Art Fair" jeju "(South Korea) ), 2017 Art Fair Asia, Fukuoka (Japan), M returns to Seoul and exhibits at "Gallery La Mer" South Korea 2017, in 2018 "Gallery" Insa Art "Seoul (South Korea). In 2020 a art gallery for a lifetime, "Gallery Antonio", no Italian painter has ever received this honor. Finally in December 2020 for his 50 years of activity artis tica .. Korea dedicates an art exhibition to him entitled "50 years of dreams" in the most important Museum of South Korea
"Seoul Arts Center Hangaram Art Museum".