Biografia

Il fare arte è un richiamo che ho accolto in tenera età. E’un istinto naturale, è nel mio DNA, uno stile di vita che pratico quotidianamente. Ritengo che il merito di ciò sia da attribuire all’amore generazionale per l’arte che mi è stato tramandato dal nonno materno e da entrambi i miei genitori, pittori autodidatti.
Dal temperamento fortemente curioso, dedita all’arte in tutte le sue forme ed espressioni, ciò che da sempre colpisce il mio interesse da artista è soprattutto lo studio del volto umano, in particolare dello sguardo della gente, specchio dell’anima.
Nonostante la ritrattistica ad olio su tela rimanga un punto fermo della mia produzione artistica, opero anche in svariati mondi artistici come: la scenografia, l’arte presepistica, l’animazione digitale in 2D, la fumettistica ed il riciclo creativo.

Formazione artistica

Artista. Nata il 12 giugno 1984 in Italia, a Bari, capoluogo Pugliese solare, ricco di tradizioni e di colori. Primogenita di 3 figlie (la secondogenita musicista e l’ultima ballerina di danza classica) Viviana Gernone eredita dai genitori e dal nonno materno (pittori autodidatti), la passione per la pittura. La sua carriera artistica comincia nel 2003: subito dopo il diploma di maturità artistica conseguito presso il Liceo artistico “G.De Nittis” di Bari collabora con la Chiesa Russa di Bari ai laboratori artistici per l’infanzia, in qualità di insegnante di disegno e fumetto e successivamente di aiuto scenografo. A marzo 2011 consegue a pieni voti (110 e lode) il Diploma di Laurea in “Arti visive e discipline dello spettacolo” presso l'Accademia delle Belle Arti di Bari. Gli svariati anni di studi artistici da lei condotti, uniti alla sua creatività e passione le hanno consentito di affinare la sua sensibilità estetica non solo nel settore delle Belle Arti ma anche in quello della moda. In molti la definiscono, infatti, “Artista Poliedrica”.

Tematiche

Il ricordo e le infinite emozioni che lo legano al cuore. La comunicazione a volte ardua tra noi esseri umani. La pittura di Viviana Gernone tocca anche tematiche del sociale quando sente di dover dire la sua a tal riguardo.

Tecniche

la gent.ma Nobildonna Baronessa Elisa Silvatici ha definito la pittura della Gernone come "pittura scultorea" dal momento in cui ella utilizza principlamente olio su tela o faesite mixata a carta di quaderno a quadretti e bobine VHS.

Attestati / Premi

- finalista alle selezioni al concorso di fiaba illustrata “dietro, dentro e oltre lo specchio”, presso il comune di Biella (Torino), anno 2004;

- ??vincitrice del 1°PREMIO della IV edizione della concorso d’arte “Bellezza e magia dell’arte” a cura di Damiano Putignano e Anna Maria Campa, Marina di Ginosa, anno 2007;

- vincitrice del 1° premio al concorso “Mongolfiera” di presepi a Bari, IV edizione, anno 2008;

- il dipinto “Indossàti” di Viviana Gernone ottiene il riconoscimento speciale al “miglior stile pittorico” alla VI edizione del concorso d’arte “Bellezza e magia dell'arte” a cura di Damiano Putignano e Anna Maria Campa, Marina di Ginosa, anno 2010;

- 4° classificata al concorso per giovani artisti “avere o essere”, a Bari, anno 2010;

- vincitrice alle selezioni per l’esposizione d’arte contemporanea “Enucleare” a cura dell’associazione culturale Agorà Mediterranea dal 28 Giugno al 5 Luglio 2011 espone espone il suo dipinto vincitore “Radio-poleis” presso la Sala Murat in Piazza del Ferrarese, a Bari, una sua opera olio su tela;

- Ammessa ad esporre alla “I biennale della creatività” presso Palaexpo di Verona, inaugura la mostra Vittorio Sgarbi, ospiti d’onore alla serata di premiazione Katia Ricciarelli e Red Ronnie, anno 2014;

- vincitrice del 2° premio al Contest artistico di Giovanni Muciaccia (conduttore della rubrica per l'Italia “Art Attack” della Disney ora co-conduttore di “SerenoVariabile” con Osvaldo Bevilacqua) con il suo disegno dal titolo “L’urlo di MuNc…iaccia”, anno 2017;

- vincitrice del 1°premio al X Concorso d'arte "Globalart" organizzato dalla Dott.ssa Rosa Didonna, intervengono alla serata di premiazione l'illustre giornalista Vinicio Coppola, Carlo Roberto Sciascia (critico d’arte) e la N.D. Baronessa Elisa Silvatici la quale recensisce in una lodevole critica le doti artistiche di Viviana Gernone, anno 2017;

- L'Artista Viviana Gernone, personalmente invitata dalla gent.ma Prof.ssa Cettina Fazio Bonina (Presidente dell’associazione culturale “Porta d’Oriente”) a presenziare, presso il Circolo Unione (Teatro Petruzzelli),alla prestigiosa Cerimonia di premiazione della IX edizione del concorso letterario “Nicola Saponaro”; in tale occasione il dipinto “vite d’aMare” di Viviana Gernone entra a far parte della collezione privata dell'Insigne Prof. Vittorio Sgarbi, anno 2019;