Loading

Empatia

empatia

Mostra collettiva internazionale

Il titolo della mostra si ispira al concetto di empatia, dal tedesco Einfuhlung, termine coniato dal filosofo R.Vischer, come capacità di entrare in sintonia con l’altro rendendolo partecipe dei propri stati d’animo, lasciando da parte simpatia ed antipatia, ma cercando di relazionarsi con l’altro immedesimandosi. Così nel campo artistico si può parlare di simpatia estetica, ossia il sentimento, non altrimenti definibile, che si prova di fronte ad un’opera d’arte. L’opera viene così percepita al di là del significato, al di là della tecnica, come pura partecipazione visiva spontanea, che crea un senso di benessere visivo ed interiore.
Ingresso Libero
Inaugurazione sabato 14 dicembre ore 18,00
Partecipano:
Gabi Domenig dalla pittura espressionista - Anastasia D. Rapantzikou con i suoi dipinti velati, tratti dall'ispirazione interiore- Maria Irene Vairo dalle geometrie naturali - Anna de Rosa dal figurativo realistico realizzato con la tecnica del riciclo - il floreale di Antonia Calabrese - la fotografia pop di Leticia Maranhao de Sa, l'informale di Elena Ferro - il paesaggio tormentato di Flora Malaspina.
La mostra ha principalmente carattere divulgativo. (Arch. Maria Irene Vairo)


Indirizzo suggerito: FB - Eventi

Informazioni sull'evento

  • Quando? Terminato mercoledì 19 dicembre 2018
  • Dove?Via delle Botteghelle, 42 , Salerno, (Salerno)

TORNA ALLE NEWS

LASCIA UN COMMENTO / SCRIVIMI

PRIVACY
Pubblico (mostra in questa pagina)
Privato (invia solo a Antonia Calabrese )
Sei un utente reale?
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio