Fiore violato

encausto con colori iredescenti e metallici, mdf, 2017

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA144871
  • Misure:45 cm x 60 cm
  • Tecnica:encausto con colori iredescenti e metallici
  • Stile:simbolico
  • Supporto:mdf
Informazioni sulla vendita
  • Collezione:Vicchio di Mugello (FI)
  • Prezzo:€ 1.200,00
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Informazioni generali: Via del Porcellana 39/b Firenze 50123 tel. 055219250 Atelier Elisa Marianini Loc. La Torre Via Provinciale 14/hScarperia San Piero (FI) 50038 cell. 3392933799 Sito Ufficiale Internet: http://www.elisamarianini.it

Spedizioni: Spedizioni con corriere

Vendita: Figlia d’arte, specializzata in tecniche di riproduzione di dipinti antichi. Esegue ritratti, decorazioni, dipinti, trompe l’oeil, restauri. Lavori su commissione e personalizzati. Esegue inoltre opere contemporanee in uno stile personalizzato con encausto e colori iridescenti che propongono un "Nuovo Umanesimo".

Pagamenti: Con contanti o bonifico bancario

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

Il dipinto Fiore violato è stato esposto alla personale “L’altra metà del cielo” per esprimere la difficoltà di vivere che incontrano molte donne nel loro cammino, spesso segnato da violenze fisiche o psicologiche, vissute nell’indifferenza di molti che stanno loro accanto. L’opera racconta la solitudine esistenziale, il disagio e il malessere, di persone fragili come Nancy, una ragazza “senza compagnia” anche se dormiva “con tutti”. La sua storia evidenzia la tristezza di un’anima fragile che ricercava solo un po’ di serenità. La canzone Nancy del 1975 è una reinterpretazione di "Seems So Long Ago, Nancy" di Leonard Cohen.

In questo dipinto sono rappresentati dei fiori come allusione alla vita che fiorisce, alla positività, alla rinascita, al ciclo stagionale. Essi sono simboli di gioia e di lutto, esprimono un dato sentimento e sono una perfetta copia della vita umana, poiché si seminano, crescono, sbocciano e appassiscono. Il tulipano è il fiore dell’amore e la sua particolarità sta nelle sue tonalità: così come vario è l'amore, vissuto in tanti modi diversi da evocare altrettante sensazioni e sentimenti.
Il fiore centrale rappresenta una vita che è stata violata, fermata nel suo crescere, che non riesce più a sbocciare e a manifestare la sua bellezza, la sua libertà. La corda come il cordone e tutti i legami, limita ed è simbolo di violenza e di costrizione. Il tulipano al centro violato però si trasforma in angelo ritrovando la sua libertà in un’altra dimensione, non terrena. Una trasformazione cui allude anche il fiore in boccio di lato che in realtà richiama la forma di una farfalla, emblema della rinascita e della metamorfosi, la quale da essere strisciante e di terra diventa un essere volatile di cielo.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Elisa Marianini) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA144871
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2017
  • Archiviata il:venerdì 08 marzo 2019