Biografia

Stefano Catalini, nasce a Mogliano Marche nel 1961.
Comincia a disegnare e dipingere dall’età di 10 anni. Su consiglio dell’insegnante di Educazione artistica della scuola locale, nel 1976 si iscrive all’ISA, ne esce in anticipo nel 1979 per accedere all’Accademia di Belle Arti di Macerata, dove è allievo di Remo Brindisi, Magdalo Mussio e Armando Ginesi. Conclude gli studi nel 1983. Nel 1978 organizza la prima esposizione personale all’interno di una vecchia tipografia, l’anno successivo si appassiona alla fotografia in bianco e nero, costruisce una camera oscura in un vecchio casolare di famiglia dove dipinge da anni. Nel 1980 con tre allievi del suo corso di pittura all’Accademia, fonda il Gruppo G.E.F. Nella prima metà degli anni ottanta nascono l’interesse e la passione per la comunicazione visiva e la stampa serigrafica e litografica, settore in cui si afferma per rigore stilistico e formale, per venti anni svolge l’attività di grafico e di direttore creativo, continua silenziosamente la produzione pittorica. Nel 2009 si riaccende la passione per la stampa d’autore, incomincia una attenta produzione di incisioni calcografiche.

1978
• Comincia ad esporre in forma individuale.
• Riproduce opere di maestri italiani del primo Rinascimento e artisti della seconda metà dell’Ottocento.
1982
• Personale di pittura, Municipio di Amandola (AP).
• Collettiva di pittura del Gruppo G.E.F. nell’aula Magna del Liceo Scientifico di Ancona.
1983
• Partecipa alla collettiva di pittura “Un territorio allo specchio” a Macerata.
• Collettiva di pittura del Gruppo G.E.F. Al “Club Rebus” di Ancona.
1984
• Collettiva di pittura “Ex allievi dell’Accademia di Belle Arti” alla Pinacoteca Comunale di Macerata.
• Collettiva di pittura del Gruppo G.E.F. Nella “Sala dei Mercatori”, Palazzo Comunale di Ascoli Piceno.
1985
• Partecipazione alla “Marguttiana” di Mogliano Marche.
1987
• Realizza l’Immagine della rassegna di arti visive, musica e teatro sperimentale “Anteprima Marche” a San Ginesio
(MC).
1989
• Realizza l’Immagine del “VI Festival Internazionale di Teatro di Amandola” (AP).
1990
• Realizza l’Immagine dell’evento “Una possibile Corridonia”, mostra e convegni, con la partecipazione di: Poltrona Frau, Istituto nazionale di Urbanistica e l’Ecole Speciale d’Architecture de Paris, Teatro Velluti Corridonia (MC).
1991
• Realizza l’Immagine e il progetto espositivo per il “III Meeting nazionale sull’evoluzione del Diritto Tributario”, con la partecipazione di Buffetti e della Cassa rurale ed artigianale di Civitanova e Montecosaro, Civitanova Marche (MC).
1992
• Realizza l’Immagine e il progetto espositivo per il “VI Meeting nazionale sull’evoluzione del Diritto Tributario”, con la partecipazione di Buffetti e della Cassa rurale ed artigianale di Civitanova e Montecosaro, Civitanova Marche (MC).
• Realizza l’Immagine della pubblicazione “Ragazzi in cerca di natura”, guida all’Aula Verde di Valleremita Fabriano
(AN).
• Realizza l’immagine per la campagna pubblicitaria a tema sociale “Somalia - Jugoslavia” Comitato provinciale -
Unicef di Macerata.
1993
• Realizza il progetto espositivo per il Museo naturale nel Centro di Educaz. Ambientale di Valleremita Fabriano (AN).
1994
• Realizza l’Immagine e il progetto espositivo per l’evento “Arte e cultura, le opere di Milziade Miliozzi”, esposizioni di fotografia, pittura, immagini iconografiche, extempore di pittura, concerto di musica classica, Comune di Mogliano
Marche (MC).
• Realizza l’Immagine della “Stagione concertistica di musica classica”, Auditorium San Francesco di Corridonia (MC).

1995
• Realizza l’immagine ed il Logo “V centenario della morte di Carlo Crivelli”, e progetto grafico della campagna pub-
blicitaria, allestimento degli spazio espositivi, scenografie urbane con Elementi Archigrafici, elaborazione di mappe,
Ancona, Ascoli Piceno, Corridonia, Macerata, Massa Fermana, Montefiore dell’Aso, M. S. Martino, con la parteci-
pazione della Regione Marche, il Ministero per i Beni Culturali, la Sovrintendenza per i Beni Artistici, le Province di
Macerata ed Ascoli Piceno, la Carifermo e la Carisap.

1996
• Crea l’immagine di tre convegni sul “Patrimonio disperso di Carlo Crivelli”, e progetto grafico della campagna
pubblicitaria, Regione Marche Assessorato alla Cultura.

1997
• Realizza l’Immagine dell’esposizione di oggetti sacri “Divis Petro”, Chiesa di San Francesco - Pinacoteca di Corri-
donia (MC).
• Realizza l’Immagine del Convegno “Montefortino vent’anni dopo”, Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
• Crea l’Immagine e quattro mappe sul patrimonio disperso di Carlo Crivelli per la partecipazione della Regione
Marche al Salone dei Beni Culturali di Venezia.

1999
• Realizza il Logo per la pubblicazione “cittàideale”.
• Crea il Logo per il “Museo delle Due Guerre Mondiali”, su commissione di un collezionista privato, Loro Piceno
(MC).

2000
• Realizza l’Immagine della pubblicazione del numero zero “cittàideale”, rivista di turismo ambiente e cultura della
Regione Marche.
• Crea l’Immagine della pubblicazione del numero uno “cittàideale”, rivista di turismo ambiente e cultura della
Regione Marche.
• Partecipa alla Collettiva “Arte al Torrione”, Loro Piceno (MC).
• Realizza l’Immagine della pubblicazione “Alberico Gentili, vita e opere” per il Centro Studi Alberico Gentili di San
Ginesio (MC).
2001
• Crea l’Immagine e il progetto espositivo “I Piceni di Belmonte”, reperti e siti archeologici belmontesi, in collabo-
razione con la Soprintendenza Archeologica delle Marche, Belmonte Piceno (AP).
• Realizza l’Immagine della pubblicazione del numero due “cittàideale”, rivista di turismo ambiente e cultura della Regione Marche.
• Crea l’Immagine e il progetto espositivo “I Piceni di Belmonte” (seconda edizione), reperti e siti archeologici
belmontesi, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica delle Marche, Belmonte Piceno (AP).
• Realizza l’immagine ed il Logo “La Rocca ritrovata”, pubblicazione guida, Convegno e mostra carte geografiche
delle Marche e raccolta d’arte del Comune di Frontone, con la partecipazione della Regione Marche, la Provincia di Pesaro-Urbino, la Comunità Montana del Catria e del Cesano, la Comunità Economica Europea e la società Wind, Comune di Frontone, (PU).
• Realizza l’Immagine della pubblicazione “Le Marche Archeologiche”, per l’Azienda di promozione turistica delle Regione Marche.
• Crea l’immagine ed il Logo per il Convegno “Lorenzo Lotto e i lotteschi a Mogliano”, in collaborazione con la
Provincia di Macerata, la Fondazione Carima, l’Arcidiocesi di Fermo, la Regione Marche, Comune di Mogliano
Marche (MC).
• Realizza l’Immagine e il progetto espositivo per il primo “Museo permanente del Vino Cotto - Loro Piceno”,
in collaborazione con la Provincia di Macerata, la Regione Marche, Comune di Loro Piceno, (MC)
2002
• Realizza l’Immagine e la pubblicazione “Giuseppe Lucatelli 1751 - 1828” - I disegni; le lettere, i cimeli nella Biblioteca Ferretti - Brocco del Comune di Mogliano. Le opere moglianesi. Edizione Comunale Mogliano con la partecipazione della Fondazione Carima.
2003
• Realizza il Logo dei “Licei Leonardo da Vinci” di Civitanova Marche, (MC).
• Crea l’Immagine e la pubblicazione “Giulio Bonagiunta da S. Ginesio” per la Corale Bonagiunta di S. Ginesio (MC).
2004
• Crea l’Immagine per i Convegni ai “Licei Leonardo da Vinci” di Civitanova Marche, (MC).
• Realizza l’Immagine per il “I Festival Internazionale Tango y Mas”, San Ginesio (MC).
• Crea il Logo “All’incrocio dei venti” per l’omonima Associazione culturale di Civitanova Marche (MC).

2005
• Si inaugura l’esposizione, “Opere dal 1985 al 2005” - Palazzo Servanzi Confidati di San Severino Marche (MC).
• Esposizione personale, “L’occhio materico” - Sala degli Stucchi, Palazzo Comunale Camerino (MC).
• Realizza l’Immagine per il “II Festival Internazionale Tango y Mas”, San Ginesio (MC).
• Realizza l’Immagine e la “Carta illustrata del centro storico e dei monumenti, guida pratica” di Mogliano (MC).
• Crea le scenografie dello spettacolo teatrale “Risate in nero” - Compagnia Teatrale “Amici del Teatro”, Corridonia (MC).
2006
• Realizza l’Immagine per il “III Festival Internazionale Tango y Mas”, San Ginesio (MC).
• Catalini si definisce uno pittore dell’arte materica.
2007
• Inizia la serie dei “Muri”, elementi biomorfi, che citano mutamenti in corso perpetrati con e contro l’uomo stesso...
• Partecipa alla esposizione collettiva, “Marguttiana” alla Galleria Antichi Forni, Macerata.
• Lavora alle scenografie dello spettacolo teatrale “Catturati dalla rete”, della Compagnia “Il Balletto Ebro”, Roma.
2008
• Inizia la serie delle “Erosioni”, fenomeni ambientali e delle “Sedimentazioni”, depositi dei liquami da parte dell’uomo post-industriale.
• Rappresenta il “XVI Fioretto di San Francesco” con una opera pittorica.
• Partecipa alla esposizione collettiva, “Marguttiana” alla Galleria Antichi Forni, Macerata.
2009
• Inizia la serie dei “Notturni”, un reportage continuo e frammentario, quasi deposito d’immagini, sorta di raccolta di elementi oggettivi.
• Crea l’Immagine per l’Istituto di Istruzione Superiore A. Gentili di San Ginesio (MC).
• Realizza quattro opere ispirate al romanzo di Italo Calvino “Le città invisibili”.
2010
• Crea l’Immagine per la “Stagione Teatrale al Teatro Apollo” Mogliano Marche (MC).
• Esposizione collettiva “Autoritratto” nella Galleria Antichi Forni, Macerata.
• Realizza il Logo per il “Teatro Apollo” di Mogliano Marche (MC).
• Partecipa alla esposizione collettiva “Giornata della donna - Matteo Ricci”, Spazio Mirionima di Macerata.
• Esposizione personale “Materia sedimentata” alla Galleria Il Maniero, Loro Piceno (MC).
• Crea l’Immagine per la “Stagione Teatrale 2010/2011 del Teatro Apollo” di Mogliano Marche (MC).
2011
• Rappresenta l’opera “Signore da chi andremo?”, da un passo della Bibbia.
• Partecipa alla esposizione collettiva “Artisti sotto torchio” alla Galleria Il Maniero, Loro Piceno (MC).
• Si inaugura l’esposizione “Nel segno dell’agire” all’ Outlet Manas, Montecosaro (MC).
• Esposizione collettiva “Biblia Pauperum” - Rassegna di arte sacra - V edizione, Museo Diocesano a Jesi (AN).
• Partecipa alla esposizione collettiva, “Lorenzo Lotto”, Monte San Giusto (MC).
• Crea l’Immagine per la “Stagione Teatrale 2011/2012 del Teatro Apollo” di Mogliano Marche (MC).
2012
• Inizia la serie: “Artificio e Natura”. Sono, secondo l’artista, “...elementi offerti da Madre Natura”.
• Esposizione collettiva “Museo Ventura”, Colmurano (MC).
• Si inaugura l’esposizione “Metafisica materica” al Teatro Leopoldo Marenco di Muccia (MC).
2013
• Partecipa per la prima volta alla “XI Biennale Internazionale per l’Incisione”, Acqui Terme, Alessandria.
• Realizza l’opera per il “V canto dell’inferno di Dante Alighieri” per la rappresentazione Teatrale di Appennino,
Pieve Torina (MC).
• Si inaugura l’esposizione personale “Matericamente” presso la galleria d’arte laboratorio 41, Macerata
• Partecipa alla mostra calcografica dei Quaderni di poesia e arte editi da “Associazione Culturale la Luna”,
Casa Raffaello, Urbino.
2014
• Partecipa alla mostra “E In Te Beltà Rivive...” promossa dall’Arcidiocesi di Fermo, chiesa San Domenico, Fermo.
• Il 12 aprile si inaugura l’esposizione personale “Dialogues and silences”, presso Arps & Co. - Window Gallery,
Amsterdam (NL).
• Partecipa alla collettiva ”Assenza più acuta presenza” presso la Galleria Antichi forni di Macerata.
• Nel mese di maggio partecipa alla collettiva ArtHeerenveen in occasione dell’apertura della Art Gallery di
Heerenveen, (NL).
• Nell’estate partecipa alla collettiva di arte contemporanea “Red in Friesland” alla Art Gallery di Heerenveen, (NL).
• Nel mese di agosto è presente nell’esposizione di arte contemporanea “Premio Agar Sorbatti”, prima edizione
a Loro Piceno, (MC).
• A settembre viene pubblicato il volume “Percorsi d’arte in Italia” (Rubbettino editore), a cura di Enzo Le Pera, è
presente alla pag. 71 con “Muro/frammento, 2009” e “Muro 012, 2012”.
• Il 22 dicembre espone all’evento internazionale d’arte contemporanea facéARTE di Merano (BZ), con le opere
Sedimentazione 2010 e Notturno 2008.

2015
• Nel mese di marzo è presente nell’esposizione di arte contemporanea “Structuur divisie - visie van de structuur”,
prima edizione alla Art Gallery di Heerenveen, (NL).
• Nel mese di agosto espone al ART FAIR di Amsterdam con la Art Gallery di Heerenveen, (NL).
• Il 25 novembre espone alla mostra “Archeologie van de communicatie aan het beeld van zijn dubbelrol”,
presso la Art Gallery di Heerenveen, (NL).

2016
• Il 14 febbraio espone alla collettiva “Wear one - art exhibition”, MAD Gallery di Milano.
• Il 26 febbraio espone al INT’L ART FAIR di Oxford, UK con la Art Gallery di Heerenveen, (NL).
• Nel mese di marzo è presente al Mediamuseum di Pescara, nell’esposizione di arte contemporanea “Structuur
divisie - visie van de structuur”, edizione italiana con la Art Gallery di Heerenveen, (NL).
• Partecipa alla collettiva ”PERISCOPIO sull’arte in ITALIA”, 22 ottobre - Castello Ducale di Corigliano Calabro (CS),
con l’opera Tracce trasferite 2016.
• Nel mese di Novembre l’opera Pseudofossile 2015 viene pubblicata nell’edizione del Catalogo L’Elite 2017
Selezione Arte - Edizione speciale F. Daverio.
2017
• Il 5 gennaio la Biblioteca Nazionale di Cosenza accoglie in donazione l’opera Tracce trasferite 2016.
• Nel mese di aprile è presente all’esposizione collettiva “Le città invisibili” con l’opera Bauci, Coronari 111 Art Gallery di Roma.
• Esposizione collettiva “Il segno della memoria- La memoria del segno”, presso la galleria Studio 1 di Avezzano (AQ).
• Partecipa alla collettiva “Universi InVisibili”, galleria La Pigna presso il Palazzo Pontificio Maffei Marescotti, Roma.
• Nel mese di luglio espone alla collettiva contemporanea “Molte possibilità”, galleria Zerouno di Barletta.
• A settembre partecipa alla collettiva “Stati d’Animo”, presso Arte Borgo Gallery di Roma.
• A ottobre espone alla collettiva “Una Grande Avventura”, galleria Zerouno di Barletta.
• Nel mese di novembre partecipa con l’opera arancio alla 28° Mostra Mercato Internazionale d’arte Moderna e
Contemporanea Arte Padova 2017.
• Le opere Foresta fossile, Muro nero, Muro frammento, Notturno vengono pubblicate nell’edizione del Catalogo
L’Elite 2017 Selezione Arte - Edizione speciale F. Daverio.
• A dicembre partecipa alla mostra ”Prospettive del Terzo Millennio”, Rassegna di arte contemporanea, Museo MACA, Acri (CS).
• Partecipa alla collettiva “Rosso” all’Alexander Palace Museum Hotel di Pesaro.
• Espone alla collettiva “Le Emozioni nell’arte” presso la Pinacoteca d’Arte Moderna Le Porte di Napoli.
2018
• Il 16 di gennaio espone presso 5th Gallery, 23 Heneage Street, Brick Lane, London, Regno Unito.
• A febbraio espone presso la Galleria San Vidal “Arte senza tempo” Venezia.
• Il 23 febbraio inaugura la personale “Figurazione moderna” nella Galleria 2432 di Venezia.
2019
• A gennaio riceve il primo Premio di Arti figurative “Antonello da Messina”, III edizione - Accademia Internazionale Il Convivio, Verzella - Catania.
• Il 10 maggio partecipa alla collettiva “Disabil-Art” presso l’Officina delle Arti, Corridonia (MC).
• Nel mese di settembre inaugura l’esposizione personale “T” presso l’Officina delle Arti, Corridonia (MC).
• A novembre inaugura l’esposizione personale presso la galleria Shoes e Accessories Hugo Boss, Morrovalle (MC).

Formazione artistica

Maestro d'arte - Istituto d'arte Macerata
Maturità artistica - Liceo artistico Porto San Giorgio (FM)
Diploma di laurea - Pittura - Accademia di Belle Arti di Macerata,

Tecniche

Tecniche miste: olio, tempera grassa, encausto, tecniche grafico pittoriche: acquerello, pastelli, pennarelli, gessi e carboncino. Tecniche di incisione calcografica: Acquaforte, Acquatinta, Puntasecca, Cera molle.
Tecniche di scultura: Argilla, gesso e legno

Valutazione artistica

Coefficente variabile 5 /11

Bibliografia

Stefano Catalini, nasce a Mogliano Marche nel 1961.
Comincia a disegnare e dipingere dall’età di 10 anni. Su consiglio dell’insegnante di Arte della scuola locale, nel 1976 si iscrive all’ISA, ne esce in anticipo nel 1979 per accedere all’Accademia di Belle Arti di Macerata, dove è allievo di Remo Brindisi, Magdalo Mussio e Armando Ginesi. Conclude gli studi nel 1983. Nel 1978 organizza la prima esposizione personale all’interno di una vecchia tipografia, l’anno successivo si appassiona alla fotografia in bianco e nero, costruisce una camera oscura in un vecchio casolare di famiglia dove dipinge da anni. Nel 1980 con tre allievi del suo corso di pittura all’Accademia, fonda il Gruppo G.E.F. Nella prima metà degli anni ottanta nascono l’interesse e la passione per la comunicazione visiva e la stampa serigrafica e litografica, settore in cui si afferma per rigore stilistico e formale, per venti anni svolge l’attività di grafico e di direttore creativo, continua silenziosamente la produzione pittorica. Nel 2009 si riaccende la passione per la stampa d’autore, incomincia una attenta produzione di incisioni calcografiche. Nel 2005 espone le opere dal 1985 al 2005 al Palazzo Servanzi Confidati di San Severino Marche (MC), iniziano una serie di esposizioni in Italia e all’estero, tra le più principali: 2010 - Materia sedimentata, Loro Piceno (MC). 2012 - Metafisica materica Muccia (MC). 2013 - Passaggi 2013, Associazione Culturale “La Luna” Casa Raffaello Urbino - Matericamente Macerata. 2014 - Dialogues and silences, Arps & Co. Amsterdam (NL), facéARTE di Merano (BZ). 2015 - ART FAIR di Amsterdam NL - Structuur divisie/visie van de structuur, Art Gallery Heerenveen NL. 2016 - Year One - Art Exhibition, M.A.D. Gallery Milano - INT’L ART FAIR di Oxford, UK. 2016 - PERISCOPIO sull’arte in ITALIA”, Corigliano Calabro (CS). 2017 - Le “Città invisibili”, Coronari 111 Art Gallery Roma. Partecipa alla collettiva “Universi InVisibili”, galleria La Pigna presso il Palazzo Pontificio Maffei Marescotti, Roma. A luglio espone alla collettiva contemporanea “Molte possibilità”, galleria Zerouno di Barletta. A settembre partecipa alla collettiva “Stati d’Animo”, presso Arte Borgo Gallery di Roma. A ottobre espone alla collettiva “Una Grande Avventura”, galleria Zerouno di Barletta. Nel mese di novembre partecipa alla 28° Mostra Mercato Internazionale d’arte Moderna e Contemporanea Arte Padova. A dicembre partecipa alla mostra ”Prospettive del Terzo Millennio”, Rassegna di arte contemporanea, Museo MACA, Acri (CS). Partecipa alla collettiva “Rosso” all’Alexander Palace Museum Hotel di Pesaro. Espone alla collettiva “Le Emozioni nell’arte” presso la Pinacoteca d’Arte Moderna Le Porte di Napoli. 2018 - A gennaio espone presso 5th Gallery, 23 Heneage Street, Brick Lane, London, Regno Unito. A febbraio espone presso la Galleria San Vidal “Arte senza tempo” Venezia. Il 23 febbraio inaugura la personale “Figurazione moderna” nella Galleria 2432 di Venezia. 2019 - A gennaio riceve il primo Premio di Arti figurative “Antonello da Messina”, III edizione - Accademia Internazionale Il Convivio, Verzella - Catania. Il 10 maggio partecipa alla collettiva “Disabil-Art” presso l’Officina delle Arti, Corridonia (MC). Nel mese di settembre inaugura l’esposizione personale “T” presso l’Officina delle Arti, Corridonia (MC). A novembre inaugura l’esposizione personale presso la galleria Shoes e Accessories Hugo Boss, Morrovalle (MC).

Attestati / Premi

2019 - Gennaio - Primo Premio di Arti figurative “Antonello da Messina”, III edizione - Accademia Internazionale
Il Convivio, Verzella - Catania.